E’ un albero utilizzato per i programmi di riforestazione, in quanto è quello che cresce più velocemente (5-6 metri in 1 anno) e che assorbe più anidride carbonica, responsabile dell'effetto serra e del cambiamento climatico . Il legno di Paulownia ha proprietà fonoassorbenti, di isolamento termico ed elettrico e igroscopico (assorbimento dell’umidità); è utilizzato da secoli nell'ebanisteria giapponese. Altra caratteristica interessante di questa pianta è la sua potenzialità nella produzione del miele: può offrire produzione di miele/ettaro di 700 – 1000 ml/kg. Attività che andrà rilanciata al Paesetto.

La Paulownia al Paesetto è stata impiantata per ricavare, nel medio periodo, un sostegno economico per la valorizzazione e sviluppo delle risorse ambientali del Paesetto stesso e dare seguito alle opere di solidarietà che ne costituiscono lo scopo principale ed originario.

Se vuoi saperne di più, puoi scaricare il depliant che ne parla.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.